Nella giornata di oggi Fondazione Ansaldo ha avuto il piacere di ospitare un workshop per i dirigenti di Ansaldo Energia S.p.A. e Ansaldo Nucleare S.p.A. incentrato sulla leadership in periodi di incertezza e cambiamento. Ad aprire la giornata è stato l’Ingegner Giuseppe Zampini, amministratore delegato di Ansaldo Energia S.p.A.

Fondazione Ansaldo ha avuto il piacere di ospitare presso la sua sede la visita dei consiglieri delle commissioni IV (Promozione della città) e VI (Sviluppo economico) del Comune di Genova. I consiglieri hanno preso parte alla visita guidata e hanno potuto ammirare vari documenti provenienti dai nostri archivi quali, lettere di grandi scrittori italiani come Ungaretti e Montanelli, diari di bordi di viaggi per mare, disegni, fotografie, diapositive e filmati.

Mercoledì 12 giugno Fondazione Ansaldo parteciperà all'incontro pubblico "Il Porto sul Polcevera. La rinascita economica della valle dopo il crollo di Ponte Morandi". L'obiettivo è quello di creare nuove possibilità di occupazione e di impresa per dare nuova vita e valorizzare al meglio la zona della Valpolcevera.

A rappresentare Fondazione Ansaldo sarà Francesco Valdevies, membro del consiglio di amministrazione e del comitato esecutivo.

 

 

Mercoledì 29 maggio presso Feltrinelli Genova è prevista la presentazione del libro "1914 L'esposizione Internazionale di Genova": introduce il direttore di Fondazione Ansaldo, Domenico Braccialarghe, con la partecipazione di Massimo Minella, autore del libro, e di Enrique Balbontin.

Feltrinelli

L’Expo delle meraviglie – 1914 L’Esposizione Internazionale di Genova
in mostra a Palazzo San Giorgio dal 21 maggio

Fondazione Ansaldo e l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale inaugureranno il 21 maggio alle ore 12 la mostra: “L’Expo delle meraviglie – 1914 L’Esposizione Internazionale di Genova”, presso Palazzo San Giorgio.
Dopo il primo allestimento del 2015 al Palazzo della Borsa, visitato da oltre ventimila persone, la mostra della Fondazione Ansaldo, curata dal giornalista e scrittore Massimo Minella, torna adesso a Palazzo San Giorgio con un layout completamente rinnovato nel percorso espositivo e un nuovo libro catalogo edito da De Ferrari a corredo dell’esposizione.
Le immagini e i testi esposti ripercorrono la storia di questo grande evento uscito rapidamente dalla memoria di Genova, complice lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, e che ora rivive attraverso i suoi padiglioni espositivi, firmati dall’architetto Gino Coppedè, e una serie di opere innovative presentate per la prima volta in Italia. Tra queste, la monorotaia Telfer, costruita sull’acqua in soli cento giorni e che collegava il porto con l’area espositiva, e la prima funivia in verticale per passeggeri che dall’Expo saliva fino alla spianata di Carignano.
Dopo i saluti di Raffaella Luglini, presidente della Fondazione Ansaldo, e di Giuseppe Zampini, amministratore delegato di Ansaldo Energia, seguirà un videomessaggio di Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo. Massimo Minella sintetizzerà poi i temi salienti dell’Esposizione, contestualizzati nella storia della città, prima delle conclusioni di Paolo Signorini, presidente dell’Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale.
A seguire, nella Sala delle Compere, ci sarà l’inaugurazione della mostra che resterà aperta fino al 15 giugno dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18 e il sabato dalle 10 alle 14. 

expo 14 banner